Oggi voglio parlarti di una cosa molto importante!
Cioé Maria la madre di Gesù. Quello che desidero condividere é fondato sulla parola di Dio e anche sulla mia esperienza personale.

Purtroppo Maria, questa figura biblica é stata completamente confusa e non capita. Io personalmente credo che ci siano due “Marie”.

Una la madre di Gesù, e un altra la regina dei cieli, che é una divinitá pagana. Condividi il Tweet

Possiamo comprendere dalle scritture che Dio desidera avere una relazione intima con ogni uomo perchè la vita eterna non è nient’altro che conoscere Dio. E soltanto attraverso Gesù possiamo conoscere e accedere l’amore che Dio ha per ognuno di noi.

La bibbia esorta l’uomo ad adorare soltanto Dio. Dobbiamo e possiamo onorare una creatura umana ma non possiamo distorcere il messaggio della salvezza di Cristo e ne tanto meno peccare d’idolatria. Vediamo nell’antico testamento tantissimi riferimenti al peccato d’idolatria, per esempio in Esodo 20:2-6

2 «Io sono il SIGNORE, il tuo Dio, che ti ho fatto uscire dal paese d’Egitto, dalla casa di schiavitù.
3 Non avere altri dèi oltre a me.
4 Non farti scultura, né immagine alcuna delle cose che sono lassù nel cielo o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra. 5 Non ti prostrare davanti a loro e non li servire, perché io, il SIGNORE, il tuo Dio, sono un Dio geloso; punisco l’iniquità dei padri sui figli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che mi odiano, 6 e uso bontà, fino alla millesima generazione, verso quelli che mi amano e osservano i miei comandamenti.

Isaia 42:8
Io sono il SIGNORE; questo è il mio nome; io non darò la mia gloria a un altro, né la lode che mi spetta agli idoli.

E Gesù in Giovanni 14:6 disse:
Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me.

Il lavoro compiuto di Gesù sulla croce é completo e finito e non abbiamo bisogno di intermediari tra noi e Dio. Perché il sangue di Gesù ci ha liberato dal peccato, ci ha lavati e ci ha resi santi affinché potessimo ricevere lo Spirito Santo, cioé essere la dimora di Dio e portare il regno di Dio qua sulla terra. Il tutto dobbiamo solo riceverlo per fede e fare esperienza del risorto. La fede in Gesù é un esperienza che trasforma le nostre vite e non una religione.

Vediamo Maria che é stata obbediente alla Parola di Dia, sia accogliendo il seme divino per concepire Gesù, ma anche possiamo vedere la sua obbedienza e la sua attitudine nei Vangeli.

Alle nozze di Cana Maria disse ai servitori: «Fate tutto quel che vi dirà». Condividi il Tweet

Cioé Maria punta l’attenzione sulla Parola di Gesù. E Gesù stesso nel vangelo di Marco 3:31-35
31 Giunsero sua madre e i suoi fratelli; e, fermatisi fuori, lo mandarono a chiamare. 32 Una folla gli stava seduta intorno, quando gli fu detto: «Ecco tua madre, i tuoi fratelli e le tue sorelle là fuori che ti cercano». 33 Egli rispose loro: «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?» 34 Girando lo sguardo su coloro che gli sedevano intorno, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli! 35 Chiunque avrà fatto la volontà di Dio, mi è fratello, sorella e madre».

La volontà di Dio descritta nei vangeli è che conosciamo Dio stesso, che portiamo frutto e diventiamo suoi discepoli, cioè dimorando in Lui, attraverso la potenza dello Spirito Santo e obbedendo alla sua Parola.

Giovanni 14:23-24
23 Gesù rispose e gli disse: «Se uno mi ama, osserverà la mia parola; e il Padre mio l’amerà, e noi verremo a lui e faremo dimora presso di lui. 24 Chi non mi ama, non osserva le mie parole; e la parola che udite non è mia, ma del Padre che mi ha mandato.

Giovanni 15:7-8
7 Se dimorate in me e le mie parole dimorano in voi, domandate quel che volete e vi sarà fatto. 8 In questo è glorificato il Padre mio, che portiate molto frutto, e così sarete miei discepoli.

Ecco Gesù stesso disse riguardo l’importanza di osservare la Parola di Dio in Luca 11:27-28 in confronto con la figura di Maria sua madre.

27 Or avvenne che, mentre egli diceva queste cose, una donna della moltitudine alzò la voce, e gli disse: Beato il seno che ti portò, e le mammelle che tu poppasti. 28 Ma egli disse: Anzi, beati coloro che odono la parola di Dio, e l’osservano.

Quindi Gesù è chiaro: ascoltare la Parola di Dio e osservala. Condividi il Tweet

Questo non é, non onorare Maria la madre di Gesù, ma in realtà é collocarla al posto giusto.
Purtroppo spesso crediamo in cose che ci hanno insegnato quando eravamo piccoli oppure solo per tradizione. Ma la fonte reale del cristianesimo é la Parola di Dio. Nel quale ogni persona può avere un incontro soprannaturale con Gesù e ricevere guarigione, liberazione e trasformazione.

Analizzando l’attitudine del cuore di Maria nella parola possiamo vedere che lei era obbediente alla legge di Mose, (nel quale noi oggi non siamo più sotto la legge di Mosé) e indirizzava l’attenzione sull’obbedienza alla parola di Dio.

L’attitudine di lucifero nella Bibbia è farsi come Dio, innalzarsi e farsi adorare; come possiamo vedere in Isaia 14:12-14
12 Come mai sei caduto dal cielo, astro mattutino, figlio dell’aurora? Come mai sei atterrato, tu che calpestavi le nazioni? 13 Tu dicevi in cuor tuo: «Io salirò in cielo, innalzerò il mio trono al di sopra delle stelle di Dio; mi siederò sul monte dell’assemblea, nella parte estrema del settentrione; 14 salirò sulle sommità delle nubi, sarò simile all’Altissimo».

E come dice Gesù la natura di satana é completamente bugiarda. Il suo lavoro é mentire in ogni cosa,  oppure prendere una veritá e distorcerla completamente.

Vediamo in Giovanni 8:44 cosa dice Gesù:
Egli è stato omicida fin dal principio e non si è attenuto alla verità, perché non c’è verità in lui. Quando dice il falso, parla di quel che è suo perché è bugiardo e padre della menzogna.

Il suo scopo per la vita di ognuno uomo è che siamo schiavi: della povertà, delle malattie, della religione cioè di tutto ciò che non ci permette di entrare nella libertà dei figli di Dio, cioè vivere nella nostra eredità di figli di Dio e regnare con Cristo.

Nella storia possiamo vedere tante divinità femminili:
La venere di Laussel, Venere di Lespugue, nella babilonia la dea della fertilità e della sessualità, la dea della luna e della notte, Inanna, Ištar, Iside, la divinità Diana di efeso, ne quale era considerata la madre dell’umanità, ed è per quello che era rappresentata con tanti seni.

       Maria di Efeso                                            La madonna di Loreto                              Diana di Efeso

Noti qualcosa di simile?


Tutte queste sono divinità pagane, solo l’ultima foto é la madonna.  (madonna nera di montserrat)


La stella, la luna e il sole, nel quale sono simboli che si trovano nei culti egiziani riportati nell’arte mariana
https://it.wikipedia.org/wiki/Ištar

 

 

Prima foto Maria la Madonna
Seconda foto: Ištar
 

Non sembra un bel minestrone?  

Geremia 44:15-17
15 Allora tutti gli uomini che sapevano che le loro mogli bruciavano incenso ad altri dèi e tutte le donne che erano presenti, una grande moltitudine, e tutto il popolo che dimorava nel paese d’Egitto, in Pathros, risposero a Geremia, dicendo: 16 «Quanto alla parola che ci hai detto nel nome dell’Eterno, non ti ascolteremo, 17 ma intendiamo fare tutto ciò che è uscito dalla nostra bocca, bruciando incenso alla Regina del cielo e versandole libazioni come abbiamo fatto noi, i nostri padri, i nostri re e i nostri principi nelle città di Giuda e per le vie di Gerusalemme, perché allora avevamo pane in abbondanza, stavamo bene e non vedevamo alcuna sventura.

Il problema dell’idolatria mariana é iniziato quando Costantino ha fatto il cristianesimo una religione di stato, poi con il concilio di Efeso e poi con tutti i vari concili nel quale hanno proclamato e dato molta attenzione alla figura di Maria fino alla proclamazione regina del cielo e tutte le altre proclamazioni. Tutto ciò che rappresentata la divinità Diana di Efeso si è trasformato in Maria la madre di Gesù. Addirittura alcuni simboli come le rose, i leoni e la luna sono simboli che spesso troviamo nei dipinti o nelle statue della Madonna, sono simboli che troviamo in altre divinità.
Oppure il simbolo che la madonna schiaccia la testa al serpente, nel quale non é biblico perché

Genesi 3:14-15
14 Allora Dio il SIGNORE disse al serpente: «Poiché hai fatto questo, sarai il maledetto fra tutto il bestiame e fra tutte le bestie selvatiche! Tu camminerai sul tuo ventre e mangerai polvere tutti i giorni della tua vita. 15 Io porrò inimicizia fra te e la donna, e fra la tua progenie e la progenie di lei; questa progenie ti schiaccerà il capo e tu le ferirai il calcagno».

Progenie significa: discendenza, stirpe, razza. Quindi biblicamente é Cristo stesso e i figli di Dio nel quale come Cristo sono chiamati a distruggere le opere del diavolo.

Gesù è l’unica via e dovremmo avere il FOCUS sulla parola di Dio e non su altri messaggi o apparizioni. Dio tutto ora parla, attraverso visioni, sogni, profezie, angeli, esperienze soprannaturali ma ogni rivelazione personale deve sviscerare e portare alla parola di Dio e confermare la Parola stessa e dare gloria e onore al sacrificio che Cristo ha compiuto sulla croce.

Difatti Paolo stesso dice in Galati 1:8
Ma anche se noi o un angelo dal cielo vi predicasse un evangelo diverso da quello che vi abbiamo annunziato, sia maledetto.

Atti degli Apostoli 4:12
E in nessun altro vi è la salvezza, poiché non c’è alcun altro nome sotto il cielo che sia dato agli uomini, per mezzo del quale dobbiamo essere salvati.

Se studiamo le apparizioni mariane della storia o anche quelle presenti vediamo che rivelano un messaggio non biblico e portano alla sottomissione della stessa madonna, nel quale senza di lei non c’è la salvezza, portano alla preghiera del rosario, alla sottomissione a un sistema religioso e portano un messaggio di paura. Ma in realtà Gesù è il Signore che ha già sconfitto il nemico, e noi come figli dobbiamo camminare nella vittoria che Lui ha già acquistato e distruggere le opere del nemico. Sembra quasi che la figura mariana nella storia ha sostituito lo Spirito Santo e in realtà distorte tutto il messaggio del Vangelo e ruba la vittoria della gioia del vangelo ai credenti.  Purtroppo mettendo fede in questa divinità religiosa gli diamo autorità e ci sottomettiamo a uno spirito di menzogna, di paura e religioso. Nel quale distorte e perverte l’autentico vangelo di Gesù Cristo.

La Bibbia parla di un cammino di conoscenza ed esperienza dell’amore del Padre, nel quale attraverso il sacrificio di Gesù ha riconciliato il mondo a se e attraverso il suo sacrificio accediamo alla Grazia per ricevere ogni benedizione che é stata rilasciata nei luoghi celesti. Il centro del messaggio di Gesù é portare il regno di Dio qua sulla terra, affinché la terra diventi come il Cielo ed è conoscere la pienezza dell’amore di Dio.  In Gesù c’è tutta la sapienza, la conoscenza, l’amore e la verità e non in nessun altra creatura. Ne in un angelo, ne in uomo o in un altra creatura.

Colossesi 2:1-3
1
 Voglio infatti che sappiate quanto grande sia il combattimento che sostengo per voi, per quelli che sono a Laodicea e per tutti quelli che non hanno visto la mia faccia di persona, 2 affinché i loro cuori siano consolati, essendo essi uniti insieme nell’amore, ed ottengano tutte le ricchezze della piena certezza d’intelligenza per la conoscenza del mistero di Dio e Padre e di Cristo, 3 in cui sono nascosti tutti i tesori della sapienza e della conoscenza.

Colossesi 2:6-10
6 Come dunque avete ricevuto Cristo Gesù, il Signore, così camminate in lui, 7 essendo radicati ed edificati in lui, e confermati nella fede come vi è stato insegnato, abbondando in essa con ringraziamento. 8 Guardate che nessuno vi faccia sua preda con la filosofia e con vano inganno, secondo la tradizione degli uomini, secondo gli elementi del mondo e non secondo Cristo, 9 poiché in lui abita corporalmente tutta la pienezza della Deità. 10 E voi avete ricevuto la pienezza in lui, essendo egli il capo di ogni principato e potestà,

Gesù non è venuto a condannare il mondo, o a portare un sistema religioso. E Dio non è arrabbiato con l’umanità, perchè Gesù ha pagato il totale riscatto. Un dei peccati principale é non credere all’amore di Dio e al lavoro che Gesù ha compiuto sulla croce.
Gesù ci ha comandato di dimorare nella sua Parola affinché portassimo frutto. Quindi non possiamo credere o dimorare in altre parole che distorcono e pervertono il messaggio del Vangelo, ma in realtà portano paura oppure portano fede non nel vangelo di Gesù ma in altre divinità o altri spiriti o credi.

Giovanni 14:23-24
23 Gesù rispose e gli disse: «Se uno mi ama, osserverà la mia parola; e il Padre mio l’amerà, e noi verremo a lui e faremo dimora presso di lui. 24 Chi non mi ama, non osserva le mie parole; e la parola che udite non è mia, ma del Padre che mi ha mandato.

Giovanni 15:7-8
7 Se dimorate in me e le mie parole dimorano in voi, domandate quello che volete e vi sarà fatto. 8 In questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto, così sarete miei discepoli.

Giovanni 17:03
Or questa è la vita eterna, che conoscano te, il solo vero Dio, e Gesù Cristo che tu hai mandato

Giovanni 17:17
Santificali nella tua verità; la tua parola è verità.

Ecco un esempio biblico, di apparizione di un angelo, che lo possiamo trovare nell’Apocalisse 19:9-10
9 Quindi mi disse: «Scrivi: Beati coloro che sono invitati alla cena delle nozze dell’Agnello». Mi disse ancora: «Queste sono le veraci parole di Dio». 10 Allora io caddi ai suoi piedi per adorarlo. Ma egli mi disse: «Guardati dal farlo, io sono un conservo tuo e dei tuoi fratelli che hanno la testimonianza di Gesù. Adora Dio! Perché la testimonianza di Gesù è lo spirito della profezia».

Questo angelo porta completamente l’attenzione e l’adorazione a Gesù e alla vittoria che Cristo a conquistato sulla croce con la sua risurrezione.
Lo Spirito Santo porta sempre l’attenzione su Gesù e sulla sua parola. Ma non ad un Gesù povero, o un Gesù senza potenza. Ma il Gesù dei vangeli che è i Cristo, nel quale é un Gesù integro con la sua stessa Parola, nel quale edifica, porta guarigione, liberazione e porta sempre speranza.

Se credi in tutte i messaggi che la madonna ha rilasciato nella storia oppure tutto ora,  ti invito a leggere tutto il nuovo testamento e ha confrontarli con i messaggi della madonna.  Troverai che c’è qualcosa che non va.

Concludo 🙂

Quindi se hai messo davanti a Dio, al Vangelo di Gesù un uomo, una tradizione, uno spirito, i santi cattolici, la madonna o qualunque altro idolo, ti invito a pentirti e a rinunciare ad ogni forma di menzogna, e a ricevere il perdono di Gesù e a iniziare un cammino nuovo conoscendo la Verità del Vangelo e portando il paradiso qua sulla terra.

Christian Morano
Seguimi su
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna alla pagina Shop