Prima di tutto dobbiamo sapere che l’ave Maria che conosciamo oggi, è stata inventata circa nell’anno 1350.
Nei monasteri solitamente si recitavano ogni giorno i Salmi, ma per semplificare questa lunga preghiera e anche per facilitare i fedeli, un monaco irlandese intorno al 850 sostituì la recita di tutti i salmi con la recita di 150 padre nostro.
E per contare le preghiere i fedeli usavano diversi metodi, all’inizio c’era l’osanza di portare con sè 150 sassolini, e poi si passò a delle cordicelle con 50 o 150 nodi.
Con il tempo aggiunsero e iniziarono a utilizzare anche il saluto dell’Angelo a Maria che sarebbe la prima parte dell’ave Maria.
E circa ne 1200 i monaci cistercensi svilupparono una preghiera che chiamarono rosario, perchè la paragonavano ad una corona di rose mistiche donate alla madonna.
E questa devozione divvene molto popolare da San Domenico, nel quale sempre nel tredicesimo secolo svilupparono 4 tipi di salteri cioè i 150 Padre Nostro, i 150 Saluti Angelici, le 150 Lodi a Gesù e le 150 lodi a Maria. E poi nel 1350 si forma l’Ave Maria che conosciamo al giorno d’oggi e si svilupparono anche i misteri del rosario e fino al giorno d’oggi si contano oltre 200 documenti pontifici sul rosario, ora vediamo cosa dice la Bibbia.

La bibbia e Gesù insegnano che i credenti dovrebbero avere una relazione con Dio attraverso Gesù e questo avviene grazie alla potenza dello Spirito Santo che vive in ogni credente nato di nuovo. E la bibbia parla di rinnovamento della mente e parla di dimorare nella parola di Dio obbedendo al mandato che Gesù ha rilasciato attraverso la sua parola. 
Gesù è stato molto chiaro: Se uno mi ama, osserverà la mia parola; e il Padre mio l’amerà, e noi verremo a lui e faremo dimora presso di lui.

 Giovanni 14:23-24 Chi non mi ama, non osserva le mie parole.
Quindi un modello di vita e di preghiera che Gesú ha rilasciato è “osservare la Parola di Dio”, e fare le opere che Gesù stesso ha fatto.

  • Gesù nella parola ha detto ”Ora, nel pregare, non usate inutili ripetizioni come fanno i pagani, perché essi pensano di essere esauditi per il gran numero delle loro parole”. Quindi un credente non deve usare ripetizioni e ne tanto meno mantra. 
Il rosario non è nient’altro un mantra che distorce completamente il messaggio del vangelo, rubando l’intimità di un cristiano con lo Spirito Santo e portando menzogna. Paolo nella lettera ai Galati ha scritto: Ma anche se noi o un angelo dal cielo vi predicasse un evangelo diverso da quello che vi abbiamo annunziato, sia maledetto (Galati 1:8).
Quindi se ci rifletti, il rosario è stato inventato dall’uomo o rivelato per mezzo di una rivelazione privata e non è conforme alla Parola di Dio.

     

  • Gesù ha detto “Io sono la Via, la Verità e la Vita”. Gesù è l’unica via per accedere alla presenza di Dio e anche per ricevere la salvezza eterna. E in verità non bisognerebbe pregare nessun’altra creatura perchè si commette idolatria e si pecca d’incredulità, perchè non si crede nell’opera compiuta di Gesù sulla Croce e neanche nella sua parola. E in verità Maria, ma anche i santi morti cattolici non hanno versato il sangue sulla croce, non sono Dio, e non solo il Figlio di Dio.
    Anche Paolo nelle sue lettere ha scritto chiaramente che attraverso il Sangue di Gesù siamo stati riconciliati e uniti completamente a Dio, perchè oltre ad avere accesso alla presenza di Dio, Dio è venuto a vivere in Noi, attraverso la potenza dello Spirito Santo.

    Efesini 2:13 Ma ora, in Cristo Gesù, voi che un tempo eravate lontani, siete stati avvicinati per mezzo del sangue di Cristo.

    Efesini 3:12  abbiamo la libertà e l’accesso a Dio nella fiducia mediante la fede in lui.

    Colossesi 1:20-23 avendo fatta la pace per mezzo del sangue della sua croce, di riconciliare a sé, per mezzo di lui, tutte le cose, tanto quelle che sono sulla terra come quelle che sono nei cieli. 21 E voi stessi, che un tempo eravate estranei e nemici nella mente con le vostre opere malvagie, 22 ora vi ha riconciliati nel corpo della sua carne, mediante la morte, per farvi comparire davanti a sé santi, irreprensibili e senza colpa, 23 se pure perseverate nella fede,

    Quindi è mediante Cristo, abbiamo accesso a Dio e non abbiamo bisogno ne di nessun altra creatura e non abbiamo bisogno di un rifugio se non Cristo stesso. Essendo che la maggior parte della gente sa che la madonna è il rifugio dei peccatori.

  • Analizzando l’Ave Maria possiamo vedere che dice “prega per noi peccatori”, ma un cristiano nato di nuovo non è più un peccatore ma è un santo perchè è stato lavato nel sangue di Gesù, ed è stato riconciliato con Dio ed è stato riposizionato nella sua autorità e posizione nei luoghi celesti. 
Paolo nelle sue lettere chiama i fedeli “santi” e ambasciatori di Cristo, perchè rappresentano Gesù e inoltre un cristiano diventa tempio di Dio quindi non può essere un peccatore, se è il tempio di Dio. 
Questo lo dico per i religiosi, certamente un cristiano può ancora peccare, ma questo avviene nella sua carne, e nell’anima ma non nel suo spirito perchè la sua natura è stata trasformata in nuova creazione come dice Paolo nelle sue lettere.

    2 Corinzi 5:17 Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate; ecco, tutte le cose sono diventate nuove.

    Galati 6:15 In Cristo Gesù, infatti, né la circoncisione né l’incirconcisione hanno alcun valore, ma l’essere una nuova creatura.

  • Mentre Gesú stava predicando una donna disse: «Beato il grembo che ti portò e le mammelle che tu poppasti!» Ma egli disse: 28 «Beati piuttosto quelli che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica!» (Luca 11:27-28)
    Quindi il Cristianesimo in primo luogo è ascoltare la Parola di Dio e obbedirla e non è recitare una formula o un mantra. Ma principalmente è avere una relazione con Dio, attraverso la sua Parola e l’ascolto. Difatti Gesù stesso ha detto in Matteo 6:5 “Ma tu, quando preghi, entra nella tua cameretta e, chiusa la porta, rivolgi la preghiera al Padre tuo che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, te ne darà la ricompensa”, perchè la preghiera è principalmente avere intimità e incontrare Gesù.
  • Molti credono che pregare il rosario sia un arma e una protezione contro satana ma vediamo cosa dice la Parola di Dio. Paolo nella sua lettera agli Efesini 6:10-17 dice: 
“Rivestitevi dell’intera armatura di Dio per poter rimanere ritti e saldi contro le insidie del diavolo, 12 poiché il nostro combattimento non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori del mondo di tenebre di questa età, contro gli spiriti malvagi nei luoghi celesti. 13 Perciò prendete l’intera armatura di Dio, affinché possiate resistere nel giorno malvagio e restare ritti in piedi dopo aver compiuto ogni cosa. 14 State dunque saldi, avendo ai lombi la cintura della verità, rivestiti con la corazza della giustizia, 15 e avendo i piedi calzati con la prontezza dell’evangelo della pace, 16 soprattutto prendendo lo scudo della fede, con il quale potete spegnere tutti i dardi infuocati del maligno. 17 Prendete anche l’elmo della salvezza e la spada dello Spirito, che è la parola di Dio.

Secondo la Parola di Dio la protezione contro satana è dimorare in Dio e nella verità della sua parola, avendo la corazza di giustizia che Gesù ha rilasciato e pagato attraverso il suo sacrificio della croce, cioè essere una nuova creazione, diventando Figli di Dio, diventando giusti davanti a Dio grazie al Sangue dell’agnello, dove l’accusatore cioè satana non ha nessun appiglio. Poi è fondamentale avere lo scudo della fede, cioè la fede nella Parola di Dio e nell’opera che Gesù ha compiuto sulla croce. Quindi è importante conoscere la parola di Dio e rispondere alle menzogne di satana con la verità della parola di Dio. L’elmo della salvezza, è vivere e camminare nella rivelazione della salvezza che Gesù ha donato all’uomo rinnovando la propria mente e riconoscendo anche la propria identità di Figlio di Dio e poi avere e usare la Spada dello Spirito che è la parola di Dio.

  • Infine la preghiera biblica che Gesù stesso ha insegnato è chiedere ogni cosa nel suo nome oppure comandare nel suo nome.
    Per esempio in Matteo 7:7 è scritto: “Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete; bussate e vi sarà aperto” e in Giovanni 14:12-13  “In verità, in verità vi dico: chi crede in me farà anch’egli le opere che io faccio; anzi ne farà di più grandi di queste, perché io vado al Padre. E qualunque cosa chiederete nel nome mio la farò, affinché il Padre sia glorificato nel Figlio.
    Inoltre un figlio di Dio nato di nuovo ha l’autorità di guarire e cacciare i demoni nel nome di Gesù.

    Matteo 10:8
    Guarite gli infermi, mondate i lebbrosi, risuscitate i morti, scacciate i demoni; gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date.

    Luca 9:1
    Poi, chiamati insieme i suoi dodici discepoli, diede loro potere ed autorità sopra tutti i demoni e di guarire le malattie.
    Ogni uomo è chiamato a diventare un Figlio di Dio e a seguire Gesù cioè diventare un suo discepolo e ad obbedire alla parola di Dio

Concludendo, nel vangelo e nella bibbia, non si parla ne di mantra, ne di rosario e neanche dell’intercessione della madonna o di un santo morto cattolico perchè alla fine vuol dire che si mette in dubbio la legalità e la potenza spirituale della morte di Gesù, del suo Sangue e del suo Nome, che è un nome al di sopra di ogni altro nome, come dice Paolo nella lettere ai Filippesi.
Se chiedi o preghi la madonna vuol dire che non credi al Vangelo di Gesù Cristo e riflette la mancanza di Fede nella parola e nell’opera di Dio in Cristo Gesù, quindi stai commettendo peccato e in più non stai portando il Regno di Dio ma rilasciando e dando autorità a spiriti  religiosi e di stregoneria sia sulla tua vita e sulla nazione.

Christian Morano
Seguimi su
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna alla pagina Shop